giovedì 10 gennaio 2013

• Il ritorno (o la mai dipartita) delle piastrelle bianche

 Molte volte accade di trovarsi in case con i bagni, e magari anche le cucine, che hanno quei rivestimenti bianchi (nel nostro caso piastrelle e/o mattonelle) che si usavano qualche decennio fa.


Partendo dal presupposto che i gli impianti siano ancora in buona funzionalità e che, quindi, non si debba intervenire su di essi smantellando tutto..., oppure che semplicemente non vogliate intervenire in maniera pesante ... ecco come rivalutarli. 

Insomma, come dico sempre, .. basta veramente poco... E coraggio: non tutto è perduto!! :)

 

fig 1




Vi presento qui una carrellata di immagini che probabilmente vi aiuteranno a riflettere, almeno me lo auguro, che ciò che forse non vi piace proprio, può diventare, con pochi accorgimenti, un bel punto di forza, e (al solito, anche qui lo spero) vi aiuteranno nella riflessione che non sempre è necessario un intervento "importante" e radicale, ma che un restyling studiato e sapientemente progettato sia una scelta altrettanto valida per dare un nuovo e migliore aspetto e una funzionalità totalmente inaspettati !!


Se invece dovete o volete cambiare i rivestimenti a terra, a parete, o entrambi, vi posso dire che scegliere delle piastrelle bianche (anche solo per la posa verticale), non è cosa da escludere come scelta iniziale progettuale vera e propria; inoltre costano sicuramente meno di altre in circolazione!


Se avete dubbi e vi serve il mio aiuto.. sapete come trovarmi..!
Buona visione! :)



fig.2

fig.3

fig.4

fig.5

fig.6

fig.7

fig.8

fig.9


       fig. 10

fig.11

fig.12

fig.13

fig.14






Nessun commento:

Posta un commento

♡ grazie
♡ thanks

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...