lunedì 23 aprile 2012

• I "miei" Saloni del Mobile

Come consuetudine, alla fine del mese di Aprile si svolge a Milano la più prestigiosa fiera internazionale del mondo dell'arredamento, e non solo. Una settimana intensa, ricca, quasi folle per il turbinio degli eventi, per i numerosi luoghi da vedere, per la folla incredibile di visitatori provenienti da tutte le parti del mondo, e ....lo devo ammettere, per una stanchezza fisica di chi, come me, non è abituato a camminare per 8-10 ore minimo al giorno.


E sì, anche quest'anno è andata: sono sopravvissuta!! Evviva!!!
Bè, a parte gli scherzi, è stato un long week end davvero esaltante.
I blog, i siti, le riviste e il mondo dei mass-media, hanno parlato e fatto vedere interi reportage e book fotografici dell'intero evento, così non mi sembra il caso di ripetere pedissequamente quanto avete già sentito e visto in questi giorni.
Ho visto moltissimo design negli ultimi giorni, ma poichè io sono più interessata alle cose nuove e differenti, che catturano la mia attenzione senza il filtro professionale, piuttosto che alle grandi marche (per le quali nutro comunque tutto il rispetto e l'ammirazione possibili ), ho pensato di farvi vedere delle foto di quello che ha colpito me, e non di quello che, in generale, essendo disegnato da grandi e famosi personaggi del design internazionale, avete probabilmente già letto e visto.

I Saloni sono meravigliosi, non posso che confermare, anche se, perdonatemi per quello che sto per dire, quest'anno non ho visto niente di particolarmente "nuovo", se non oggetti in aggiunta alle serie già presenti nelle produzioni. Non so: qualche nuovo modello di sedia, qualche nuovo modello di divano, ecc... La cosa più interessante, almeno ai miei occhi, sono le installazioni che hanno fatto da scenografie a molti stand. Stringi stringi, però ....almeno a mio avviso, molto fumo e poco arrosto!! Pur complimentandomi per le trovate scenografiche, devo dire che, forse, erano più loro a catturare, che non gli oggetti che erano in mostra.
I Fuori Saloni....invece.... una meraviglia!!  Qui, dove sono presenti, per lo più giovani designer in cerca di chi li noti e produca i loro oggetti, la situazione era completamente ribaltata: era l'oggetto il vero protagonista, eccetto i casi di design sperimentale-artistico-astratto, che devo dire, non ha catturato molto i miei gusti.
Le vie e le zone di Milano dove hanno luogo i Fuori Saloni sono stupende. L'atmosfera bohemienne regna sovrana; ogni giovane designer espone dove e come può: dalle scale di un ristorante o da un angolo di uno spazio/rimessa ai piani terra delle abitazioni, a veri e propri loft, o laboratori o piccole imprese, svuotati e affittati per l'occasione a gruppi o singoli young-but-not famous international designers.
Insomma creatività, emozione, e semplicità allo stato puro!

Ecco alcune foto scattate da me: prima, alcune dei Saloni, poi, quelle dei Fuori Salone.
Spero che vi piaceranno.




















......................................................................








T-shirts: "Gli amianti vivranno in eternit",   "La mia banca è indifferente"












Nessun commento:

Posta un commento

♡ grazie
♡ thanks

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...