venerdì 27 aprile 2012

• Un Coffee Shop delizioso

Dopo le foto bizzarre di ieri, rientro nei ranghi e vi mostro delle foto di un delizioso coffee shop a Cape Town: il "Bean There" ( si legge come "been there" = sono stato lì; ma bean = fava, di caffè).

Il Bean There Coffee Shop che vi riporto fa parte di una catena, la Bean Coffee Company, situata in Sud Africa, ma con negozi anche in altre parti del mondo.
Inaugurato da poco, a mio avviso si tratta di un locale adorabile, in puro stile Cheap&Chic! Una soave sensazione di benessere, convivialià e comfort pervade immediatamente chiunque decida di entrare nella caffetteria, e noi, che da qui,.... lo osserviamo con grande piacere e voglia di trovare degli spunti e delle idee.

Mi piace il concept. Mi piace il modo in cui è decorato. Mi piace il caffè. 
Mi piace questa caffetteria .... Mi piace davvero tanto!





































foto via:  20-somethingincapetownlocationgalleryilovecoffeeNani Kornelius

giovedì 26 aprile 2012

• Errori, non-sense o ... meraviglie ?

 Girovagare per internet è sicuramente una delle mie attività preferite. Alle volte però mi capita di partire con in mente un'idea e di finire invece su tutt'altro argomento, pur rimanendo nell'ambito dell'architettura e del design ... almeno spero...!!!

 Questa mattina mi sentivo abbastanza ispirata e di buon umore, così ho iniziato a leggere un articolo sugli oggetti di produzione industriale venuti male  : qualcuno era bruttarello, ma altri decisamente interessanti e spiritosi loro malgrado. Poi, come spesso mi succede, sono scivolata in immagini di oggetti non sense, al limite del  kitsch, e infine sono approdata in un sito di design di radice più che altro giapponese dove ci sono, sì, cose leggermente strane, ma anche oggetti talmente semplici e dal concept super creativo, che non potevo fare a meno di condividerli con voi. Per quanto riguarda i prezzi, il sito "giapponese" (scritto in Inglese...non preoccupatevi!!) ha anche lo shop on-line, così, se volete, potete constatare di persona. Gli oggetti industriali venuti male non credo siano in vendita .... , quelli kitsch ....bè, meglio non interessarsi, .. forse...

 Cosa ha a che fare tutto ciò con lo spirito del Cheap&Chic?
 Forse è un pò come dire che non tutte le ciambelle riescono col buco, ma in molti casi questi "errori" diventano  un valore aggiunto, trasformando un comunissimo prodotto in un oggetto di design, o diventando curiosi spunti di riflessione.

Spero che ciò che vedrete vi sarà d'ispirazione!..... Scherzi a parte... enjoy!! ***







errore? Siamo sicuri?



N.B. non è un errore: è una serie limitata di Venini...!

portacandela
non si sa, ma bello il colore

scultura o cosa?
arte?


hahahahaha

no comment...

bah....

????????

bleah......

cartaigenica con sudoku...







per mantenere la direzione: utile, noo?






ombrello aerodinamico









foto most via errors in production 
                     yanco design























martedì 24 aprile 2012

• Il bagno dei desideri

Il modo di vivere la casa è cambiato radicalmente: il bagno, insieme alla cucina, è diventato il fulcro dell'abitare contemporaneo, riflettendo mutamenti sociali e culturali del nostro Paese.

 Un tempo ambiente da tenere nascosto agli estranei, oggi il bagno viene vissuto come la nuova living room, dove dedicarsi alla cura di sè e al benessere. Ma in molti casi la sola idea di progettare una ristrutturazione di questa stanza è fonte di preoccupazioni su tempi, costi e risultati dell'impresa.

Se dovete fare una ristrutturazione "pesante", il consiglio che vi posso dare è quello di comprare dei rivestimenti abbastanza semplici nel pattern e nei colori: ciò sia perchè secondo me sono i più versatili, meno stancanti, e i più rilassanti, sia perchè spenderete sicuramente meno che comprando quelli firmati. Potete anche chiedere al rivenditore rivestimenti di seconda scelta, cosa che detta così sembra chissàche, ma sono solo pezzi non riusciti benissimo, con spesso solo lievi imperfezioni che neanche si vedono.
Stesso discorso per quanto riguarda i pezzi dei sanitari.

Se non è necessaria una ristrutturazione vera e propria, dovuta molto di frequente alla vetustità dell'impianto idrico, sarà sufficiente, forse, sostituire solo i pezzi dei sanitari, e forse neanche quelli se sono integri.
Qualsiasi tipo di riverstimento abbiate di già presente, sappiate che si può trovare il modo di migliorarlo, riuscendo, anche con pochi accorgimenti, a  modificarne il look dell'intera stanza!

Provare per credere!!

Intanto, se volete, potete guardare le immagini che seguono, e vedere se vi viene in mente già qualche spunto da prendere e riutilizzare per fare un restyling di tutto rispetto al vostro bagno, senza necessariamente spendere un'eresia....

















foto via house to home






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...